top of page

TARI 2024 - Esenzioni e Riduzioni

Aggiornamento: 9 feb

L'elenco completo delle esenzioni e riduzioni TARI per il 2024 a disposizione dei cittadini monteparanesi come da regolamento comunale vigente.


ESENZIONI

Possono essere esenti dal pagamento del tributo:

  • le abitazioni utilizzate da persone affette da disabilità attestata da verbale riconoscimento L. 104/92 art. 3 comma 3;

  • le abitazioni occupate da nucleo familiare il cui Indice della Situazione Economica Equivalente (ISEE) è uguale a €. 0,00;

  • i fabbricati strumentali allo svolgimento dell’attività agricola (destinati allo svolgimento di attività comprese nell’art. 2135 del Codice Civile) in possesso dell’annotazione dei requisiti di ruralità da parte dell’Ufficio del territorio;

  • i cittadini studenti fuori sedi che pagano il tributo presso altro comune;


RIDUZIONI

Possono godere della riduzione sul totale del tributo:

  • del 30% le ulteriori abitazioni tenute a disposizione da parte dello stesso soggetto dichiarando espressamente di non voler cedere l’alloggio in locazione o in comodato;

  • del 30% per i locali diversi dalle abitazioni ed aree scoperte operative adibiti ad uso stagionale o ad uso non continuativo, ma ricorrente, risultante da licenza od autorizzazione rilasciata dai competenti organi per l’esercizio dell’attività;

  • del 33% per fabbricati rurali ad uso abitativo;

  • del 33% per abitazioni con unico occupante che abbia superato il 70° anno di età;

  • del 33% per abitazioni con unico occupante e per la parte eccedente i 100 mq;


Inoltre sono previste, per le sole utenze domestiche, delle riduzioni in relazione alla capacità contributiva dei cittadini, basate sul valore ISEE del nucleo familiare:

  • ISEE da € 0,01 - € 3.000 | Riduzione dell'80% del tributo dovuto

  • ISEE da € 3.001 - € 5.000 | Riduzione del 50% del tributo dovuto



Secondo il regolamento vigente per i cittadini del Comune di Monteparano, tutte le esenzioni e riduzioni non sono automatiche, ma si ottengono tramite domanda dell'interessato allegando tutti i documenti attestanti il diritto all'accesso, e hanno effetto dal giorno successivo alla data della domanda.

Se presentate entro il 15 marzo 2024 le esenzioni e riduzioni saranno applicate all'intero anno.

58 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page